Thailandia, prosegue la forte crescita turistica

Prosegue il buon momento del settore turistico thailandese, con gli arrivi internazionali di turisti nel Paese che sono aumentati dell’8,8 per cento nel 2017, raggiungendo così il record di 35,38 milioni di unità, pari a metà della popolazione della Thailandia, come precisato qualche giorno fa dall’ente turistico thailandese.

La Thailandia ha inoltre visto il proprio fatturato del settore turistico crescere a oltre 1,8 trilioni di baht (56 miliardi di dollari USA) nel 2017, con un aumento di quasi il 12 per cento rispetto a quello del 2016, ha annunciato il Ministero dello Sport e del Turismo. I turisti cinesi rimangono i maggiori contribuenti del turismo thailandese, con oltre 9,8 milioni di visitatori che hanno attraversato il Paese lo scorso anno, generando circa 524,4 miliardi di baht di ricavi (16,3 miliardi di dollari USA) – conferma ancora il Ministero. Secondo i dati mostrati, la quantità di turisti cinesi è aumentata dell’11,97 per cento anno su anno, con un balzo di oltre il 15 per cento in termini di spesa rispetto al 2016.

Dietro la Cina, la Malaysia si piazza al secondo posto tra gli arrivi turistici internazionali in Thailandia, con una platea di oltre 3,3 milioni di viaggiatori, seguita dalla Corea del Sud con circa 1,7 milioni di visitatori nel Paese.

Sul futuro, ci si può invece affidare alle previsioni del centro di ricerca di Kasikorn, un think tank thailandese, che ha dichiarato come il numero di turisti internazionali nel 2018 possa raggiungere 37,64 – 37,99 milioni di unità, in crescita del 6,5 – 7,5 per cento rispetto a una crescita prevista dell’8,7 per cento nel 2017.

Si prevede inoltre che le attività turistiche in entrata nel 2018 possano generare circa 2,01 miliardi di baht (62,5 miliardi di dollari USA) di fatturato, con un aumento del 10,4 per cento rispetto a una crescita stimata dell’11,7 per cento nel 2017. Il think tank afferma poi che il trend del turismo nel 2018 sarà guidato da una tendenza internazionale che collegherà le tecnologie dell’informazione e della comunicazione con il business dell’ospitalità. A livello locale, le agenzie governative stanno organizzando varie attività di marketing, con una particolare focalizzazione su sport e promozione di esperienze culinarie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *