Turismo, crescono i tour organizzati verso l’Italia

Secondo quanto afferma l’ultima indagine condotta tra i principali tour operator e agenzie di viaggi dall’Agenzia nazionale del turismo mediante le proprie sedi estere, oltre il 77,6 per cento dei tour operator intervistati conferma una crescita dei viaggi organizzati verso l’Italia. Di contro, il 13,5 per cento afferma che la situazione è stabile, mentre solamente l’8,9 per cento manifesta una flessione rispetto allo stesso periodo del 2016.

Insomma, dalla ricerca è piuttosto chiaro che per l’estate 2017 si preannunciano numeri particolarmente positivi per quanto attiene i viaggi organizzati verso il nostro Paese, ed è molto probabile che la domanda organizzata possa cavalcare lo stesso trend anche nel corso delle prossime stagioni.

“I dati raccolti con il supporto delle nostre sedi estere – commenta Gianni Bastianelli direttore esecutivo di Enit – Agenzia Nazionale del Turismo – confermano un trend positivo per il turismo nazionale anche del mercato turistico B2B, ovvero quella parte di vendite che avviene tramite operatori professionali e i canali tradizionali. Non solo per questi mesi estivi ma anche per la stagione autunnale che seguirà, a conferma che il ‘prodotto’ Italia continua ad essere molto apprezzato e promosso efficacemente. La strada è quella giusta: la stagionalità dell’offerta turistica nazionale deve necessariamente allungarsi il più possibile sia per sfruttare al meglio il potenziale turistico del nostro Paese sia per creare nuove opportunità professionali”.

Insomma, salvo che i prossimi numeri non tradiscano le aspettative che si sono venute a formare nel corso degli ultimi mesi, è molto probabile che il business dei viaggi organizzati possa continuare a crescere indisturbato, manifestando dunque la realizzazione di quelle belle prospettive che da diverso tempo gli analisti sembrano ribadire per il nostro territorio.

A questo punto non ci resta che rilanciare l’appuntamento con le nuove analisi statistiche che verranno formulate nelle prossime settimane, a consuntivo di quanto sta accadendo in questa bella stagione estiva. Nella speranza – naturalmente – che le premesse sopra formulate non vengano tradite dalla realtà dei fatti, che, almeno per il momento, sta parlando di una buona progressione in tutta la Penisola.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *