spoletoVI piacerebbe ricevere un sacco di informazioni su Spoleto? Si tratta di un comune dell’Umbria appartenente alla provincia di Perugia, una meta interessante per i turisti che ricercano relax e possibilità di vivere una vacanza dedicata al divertimento di ogni genere.

Molti turisti preferiscono optare per una vacanza in questa location per ammirare gli innumerevoli palazzi, torri e ponti che sono disponibili in tutto il territorio e che vi offriranno la possibilità di conoscere la storia di questa regione. Un luogo incantevole dove la natura e l’arte hanno trovato il luogo perfetto per mostrare il meglio dell’eredità Umbra.

Il Comune di Spoleto

Il comune di Spoleto si trova nella parte meridionale della Valle Umbra, racchiuso all’interno di una grandissima pianura (dove un tempo sorgeva anche un lago), la città si è sviluppata sul colle Sant’Elia per poi proseguire verso le zone di Monteluco e fino alle rive del Tessino. La sede del Comune di Spoleto deve essere raggiunta attraverso il centro storico, il turista in questo modo avrà la possibilità di ammirare gli incantevoli vicoli dove il passato è ancora racchiuso in ogni dettaglio.

Preparatevi ad effettuare un viaggio indietro nel tempo che non deluderà le aspettative dei turisti più curiosi e amanti della storia locale.

Spoleto e lo sport

Praticare sport a Spoleto è possibile e vengono offerte non solo passeggiate a cavallo, ma anche campi scuola per imparare ad muotain bike a spoletoandare in mountain Bike, zone per giocare a calcio, un campo di baseball e anche una pista da bowling. La città è così grande da offrire anche palazzi dedicati al tennis e altre attività per mantenersi sempre in forma.

Possiamo confermare che le alternative per non annoiarsi non mancano, ovviamente bisogna scegliere in base alle proprie emozioni e ai propri gusti. Durante la vostra vacanza a Spoleto vi piacerebbe poter conoscere tutte le alternative migliori per allenarvi? In città le attività sportive sono innumerevoli, basta visitare le varie strutture per non rimanere delusi e scoprire tantissime attività per tenere in movimento il corpo.

Cerreto di Spoleto

Molti di voi avranno già sentito parlare di Cerreto di Spoleto, si tratta di un’antica cittadina situata a 557 metri sul livello del mare. Il suo nome è stato scelta per l’ampia presenza di foreste di cerri, parliamo di un luogo antichissimo perché i primi riferimenti storici della cittadina risalgono al 1200, nel periodo medioevale la città visse il suo momento storico migliore.

cerreto di spoleto

Ai giorni nostri Cerreto di Spoleto è conosciuta come una delle località più popolari per la raccolta dei tartufi neri e per gli innumerevoli edifici che propongono il miglior stile dal Medioevo al Rinascimento. In visita in questa location raggiungete il Monastero di San Giacomo, al suo interno troverete delle intere pareti arricchite con pitture che risalgono al XV Secolo. Vale la pena di visitare anche la Chiesa di S. Maria De Libera, altro monumento di origine rinascimentale con diverse cappelle e preziosi affreschi.

Il Festival di Spoleto

Il Festival di Spoleto conosciuto come Festival Dei Due Mondi è uno degli eventi più popolari di questa regione e ogni anno riesce a portare qui milioni turisti in arrivo da tutto il mondo. Il primo Spoleto Festival venne organizzato nel 1958 sotto richiesta di Gian Carlo Menotti, la sua idea era quella di unire due culture e due mondi artistici diversi (Europeo e Americano) dedicato un vasto spazio all’arte e alle sue forme di espressione.

Contenuto bloccato  

Oggi il Festival dura 17 giorni e nella maggior parte dei casi ha inizio sempre nel ultimo venerdì di giugno. Durante questo periodo potrete assistere a balletti, opere liriche, pittura, conferenze, concerti, spettacoli teatrali, musica sacra ed eventi dedicati al mondo contemporaneo. Nella maggior parte dei casi gli eventi si tengono presso il Teatro Melisso, Teatro Romano, Complesso San Nicola, Il Cortile della Rocca e la chiesa di San Eufemia.

Ogni anno la nuova edizione permettere di conoscere le antiche tradizioni dell’Umbria a tutto il mondo, ecco un buon motivo per non mancare.

Il Festival dei Due Mondi Spoleto

festival dei due mondiCome abbiamo detto in precedenza il Festival Dei Due Mondi che si tiene ogni anno in città, ha molto da offrire a tutte le persone che desiderano conoscere le tradizionali locali. L’occasione migliore per valutare le bellezze di questa città e proprio nell’ultimo fine settimana di Giugno, quando il grande evento attrae turisti da tutto il mondo e permette di viaggiare indietro nel tempo.

Monteleone di Spoleto

Tra gli itinerari che non possono mancare durante una visita, sottolineiamo la bellezza di Monte Napoleone di Spoleto, una location conosciuta in tutto il mondo per rilasciare l’unico Farro Dop al mondo. Difficile resistere alla bellezza di questa oasi naturale dove vengono nascosti gli angoli più belli della natura, architettura e dell’esoterismo.

Ogni anno il calendario degli eventi è sempre molto ricco e nella maggior parte dei casi, la possibilità di acquistare il Farro di Monteleone significa avere la possibilità di accedere alle eccellenze d’Italia.

Il Turismo a Spoleto

Il turismo a Spoleto è molto sentito sia da parte dei cittadini locali che dai turisti in arrivo da tutto il mondo. Nonostante la città si mostri con un tessuto urbanistico con influssi di epoca romana, il suo aspetto medievale rimane inalterato nonostante il passare del tempo. Considerate che le parti più antiche della città sono rappresentate dall’ Arco di Druso, il teatro Romano risalente ai primi anni dell’impero e la Chiesa di Sa Gregorio Maggiore, unica per il suo presbiterio rialzato.

convento di san francesco

Le persone che amano viaggiare non potranno fare a meno di conoscere tutte le alternative migliori che semplificheranno la vostra vacanza a Spoleto. Chiese Romaniche, il Duomo e il Convento di San Francesco, monumenti incantevoli dalla storia unica.

Spoleto e Don Matteo

don matteo 9Grazie alle riprese della serie tv di Don Matteo, la bella cittadina di Spoleto è diventato un luogo da visitare per tutti gli appassionati della serie tv. La nona stagione è stata interamente girata nei luoghi più caratteristici della città, dal Duomo del XI secolo, nei pressi del centro storico, Nella Rocca albornoziana, Sant’Eufemia e il Ponte delle torri hanno fatto da scenografie alle avventure del prete interpretato dal fantastico Terence Hill. Per gli appassionati è stato organizzato un tour organizzato dall’Ente del Turismo della Città, una visita guidata che vi permetterà di passeggiare per corso Garibaldi dove il prete gira sempre in bici oppure il Palazzo Arcivescovile fanno parte del tour guidato cui si può partecipare, solo in determinati periodi dell’anno utilizzando la Spoleto Card.

Si tratta di una tessera che vale per una settimana, ha un costo di 9,50 euro e comprende anche il giro nei musei cittadini, visita agli insediamenti romani e ai siti Unesco. Un tour da non perdere per conoscere dal vivo i luogo di Don Matteo.

Spoleto alcune cose da vedere

Le bellezze da vedere a Spoleto sono innumerevoli se il vostro itinerario è breve, vi consigliamo di ammirare la grandissima Rocca Albornoziana simbolo della città. Il Museo Nazionale del Ducato è un posto perfetto per conoscere la storia antica e per chi non soffre di vertigini fantastica la vista proposta in cima al Ponte delle Torri, elemento che unisce la Rocca e il Monteluco.

Per visitare la zona che parla dell’epoca romana, raggiungete il teatro Romano ancora utilizzato per spettacoli e rappresentazioni, Il Palazzo Mauri dove ha sede la biblioteca comunale, la Chiesa di sant’Asano e la Cripta di S’Isacco. Infine non dimenticare fi fare un giro in Piazza del Duomo, dove potrete ammirare la spettacolare Cattedrale di Santa Maria Assunta, monumento perfetto per rappresentare l’architettura romanica di quel periodo.