Vacanze in Puglia, si preannuncia una estate da record

Per la Puglia si preannuncia un’estate da record. E proprio per questo motivo la Regione desidera potenziare e qualificare l’accoglienza, anche mediante le Linee Guida relative al coordinamento e alla qualificazione del sistema dell’accoglienza turistica locale, che contribuiscono a definire gli standard minimi di qualità e di funzionamento degli info point, gli uffici turistici dei comuni che aderiscono alla rete regionale.

Peraltro, in vista dell’adeguamento estetico e funzionale degli info point, in vista del clou della stagione estiva l’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione ha lanciato un avviso pubblico che vuole invitare i comuni che sono titolari di info point a realizzare degli interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento, con l’obiettivo di garantire ai turisti un maggiore qualità nei servizi, e un approccio che sia quanto meno omogeneo in tutta l’area.

Tornando alle stime per l’estate 2017, che la stagione sarà da record lo pensano un po’ tutti, con una fiducia che è confermata da un’indagine del Centro Studi TCI sulle intenzioni di viaggio della community Touring, dalla quale emerge – tra l’altro – che oltre il 90% degli italiani andrà in vacanza durante l’estate, e che il 58% sceglierà l’Italia. Dopo Trentino Alto Adige (16%) e Sardegna (13%), è la Puglia a collocarsi sul podio delle destinazioni preferite, superando la Sicilia (11%), che quest’anno ha superato l a Toscana.

“Consideriamo questa scelta della Puglia un atto di fiducia dei viaggiatori che ci dobbiamo meritare. Il turismo è davvero un settore in espansione e dobbiamo approfittare di questo trend positivo con attività di promozione ma anche e soprattutto di potenziamento e qualificazione dell’accoglienza su cui stia investendo” – ha dichiarato l’assessore al Turismo Loredana Capone, per poi aggiungere come in Giunta siano state approvate le delibere sulle nuove linee guida e “l’approvazione del bando per i comuni diretto al rafforzamento degli info point. Le proposte progettuali, presentate dai Comuni per interventi da realizzarsi nei periodi dall’1 agosto al 30 settembre 2017 e dall’1 ottobre 2017 al 15 gennaio 2018, avranno lo scopo di potenziare il servizio on-desk, migliorare la travel experience dei turisti utenti in visita negli Info-Point turistici innescando processi virtuosi di fidelizzazione e consolidamento della brand identity”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *